CAMMINATA DI ARZO E CRONOSCALATA PREMANA DELEGUAGGIO

07 AGOSTO 2010 

CAMMINATA DI ARZO:

IL DUO FRACASSI-BONACINA ENTRAMBI PRIMI

    

  alt           

10 AGOSTO 2010  

 

CROSCALATA PREMANA DELEGUAGGIO:

 

DE GASPERI STELLARE NEI MASCHI

 

BONACINA 2^, FRACASSI 4°  E CIAPONI 5° 

 

 

 

 alt                                                                    

 

 

CAMMINATA DI ARZO 7 GOSTO 2010 

 

Tre saltei ai faì, edizione 2010, registra il nuovo record del percorso, fatto segnare dal portacolori del G.P.Talamona Dario Fracassi. A livello femminile, la moglie Cristina Bonacina  fa poker di vittorie nelle ultime camminate . Dietro di lei, Michela Trotti e Mara Ciaponi.

La concomitanza con la camminata di Civo non ha comunque penalizzato oltre misura la partecipazione nella camminata nella frazione morbegnese, famosa per essere il GPM della più nota competizione del trofeo Vanoni a fine ottobre. 160  al via con la prima parte condotta dal giovane Tommaso Caneva del GP Talamona, seguito a ruota dai tre azzurri Marco Leoni, Fabio Ciaponi e Dario Fracassi. Il locale Bongio Sergio, Mirko Pedroli e l’allievo Mirko Bertolini seguivano leggermente distanziati.

L’andatura comincia a farsi più sostenuta all’altezza del primo controllo, con Fracassi a recuperare su Ciaponi che accusa i primi segni di fatica ed inizia a perdere qualche metro. Il lungo attraversamento che portava al Pittalone vedeva Fracassi e Marco Leoni, alternarsi al comando. Giunto all’altezza del giro di boa del Pittalone dopo 4 km e  19’30’’ di gara, Fracassi portava il suo vantaggio su Marco Leoni a 20’’ mentre Fabio Ciaponi accusava circa 30’’. A livelllo femminile, Cristina Bonacina , in un periodo di grazia, transitava con buon margine sulla morbegnese Michela Trotti e sulla compagna Mara Ciaponi. Prima parte della discesa impegnativa per poi rientrare sulla strada sterrata e transitare nel finale presso l’agriturismo Selva . Giro d’onore attorno al piccolo nucleo ed arrivo sotto il Crotto di Arzo.

L’ex forestale Dario Fracassi, da un paio di anno in forza alla compagine di patron Enea Riva,  dopo la negativa esperienza del 2009 dove in discesa aveva smarrito la retta via, tirava a tutta i 2,5 km che portavano dal GPM all’arrivo e giungeva sotto il traguardo con il tempo di 28’01’’ che abbassa il vecchio record, di 28’12’’del compagno club Ciaponi . Secondo il diavolo rosso Marco Leoni in 28’34’’ seguito da Fabio Ciaponi che chiude comunque nel buon tempo di 28’47’’.

Volata per la quarta piazza andata al locale Sergio Bongio in 29’36’’ che lascia alle sue spalle Mirko Pedroli che chiude con il tempo di 29’42. Il rientrante Fabio Sassella è sesto con il crono di 30’12 mentre accusa una giornata un pochino sottotono l’allievo Mirko Bertolini che dopo l’ottima prova di 7 giorni fa, si deve accontentare della settima piazza con il tempo di 31’ netti. Ottavo Marco Passerini di Arzo in 31’48’’. Chiude la top ten di giornata il morbegnese Roberto Fumelli. in 32’06’’.

A livello femminile, ottimo anche il crono fatto registrare dalla lecchese del Talamona Bonacina Cristina che vince la camminata con il tempo di 34’57’’. Seconda Michela Trotti in 36’39’’, seguita da Mara Ciaponi in 37’30’’. Quarta piazza per la gerolese Serena Piganzoli in 38’06’’ che ha la meglio nel finale sul  neo acquisto del Csi Morbegno Sara Asparini che chiude in 38’08’’.

Da segnalare anche la buona prova del president Enea in 32’49’’ e di Massimo Gusmeroli che lo segue in 33’08’’. Ciao Cream alias Tommy Caneva, per via delle gambe bicolor, molla a metà gara e giunge pacifico al traguardo. Monica Vauthier chude la sua fatica dopo 43’50 con la figliola Giulia al traguardo ad aspettarla.Alle sue spalle dopo una manciata di secondi ecco l'arrivo di Anna Zucchi.

Matteo Luzzi con albatros Robertillo fanno fermare il crono dopo 50’47’’ ed il fratellino Simone è il migliore maschietto classe 2003. Silvia Ciaponi accompagna la judoca Martina Fracassi mentre i cuginetti delle sorelle Vauthier, Ilaria Bertolini e Alessandro Berolini classe 2004, sono bravissimi a coprire interamente i 6.5 km.

Coppe ai più piccoli ed alle famiglie e cesti ai primi assoluti. Gruppo più numeroso, neanche a dirlo è quello di Arzo con 90 presenze seguito dal Talamona con 29 arrivati. Terzo il Morbegno con 19 “camminatori”, quarta la valgerola con 7 iscritti e quinto il Fenile con 4 classificati.

 

LEGGI LA CLASSIFICA: 07 AGOSTO CAMMINATA DI ARZO (58.00 kB)

melano

 

10 AGOSTO CRONOSCALATA PREMANA-ALPE DELEGUAGGIO 

 

Decima edizione della cronoscalata Premana-Deleguaggio nell'insegna del nuovo record maschile ad opera dello stratosferico Marco De Gasperi, che ha abbassato il suo precedente primato di 15'', portandolo a 30'18''. Il percorso non è altro che l'ultimo tratto del giir dei Mont, ovviamente al contrario, e cioè dai 1000 mt di Premana ai 1700 dell'alpe Deleguaggio.

Partenza in linea per i più giovani, mentre per gli adulti il via era a cronometro ogni 30''.

Sfida a livello femminile tra Alessandra Valgoi, fresca vincitrice sabato del Km verticale dal Rifugio Pialleral al rifugio Brioschi sul Grignone e Cristina Bonacina , prima  ad Arzo sempre sabato.

Vittoria in 42'35'' per la Valgoi, con un vantaggio di quasi un minuto sulla nostra Cristina Bonacina che chiude la sua fatica in 43'32. Ovviamente soddisfatte entrambi della prestazione e rivincita per Cristina, probabilmente alla Prata-Pratella. Il terzo gradino del podio è andato ad appannaggio di Raffaella Colzani in 47'13.

Era presente anche un'altra bianca-azzurra talamonese, Anna Zucchi che chiude in decima posizione.

A livello maschile, occhi puntati sul numero 100, tale De Gasperi Marco, ritornato a Premana a sole 2 settimane dal secondo posto alla sky race del giir dei mont.

Probabilmente non era sua intenzione rosicchiare altri secondi al suo già ottimo record, ma evidentemente le sue condizioni in questo momento sono eccezionali e a fine prova oltre alla scontata vittoria è venuto anche un ottimo crono, che comunque a suo dire è ancora migliorabile.

Le briciole di giornata vengono raccolte dagli umani che giungono ad altre 4 minuti. Secondo è  Francesco Della Torre in 34'54'', terzo è Mattia Curtoni in 35'34'', quarto il primo talamonese, Dario Fracassi in 36'19'' che ha la meglio sul più esperto compagno di squadra Fabio Ciaponi che copre i 700mt di dislivello racchiusi in quasi 5 km in 36'21. Settimo il premanese Lorenzo Vittori in 36'25'', ottavo G.Luca Volpi in 36'28'' seguito da Erik Panatti in 36'40''. Nono il giovane Filippo Curtoni in 37'03'' mentre la decima piazza va al locale Carlo Bellati in 37'08''.

Altri talamonesi erano al via del Memorial Gloria Lizzoli: Maurizio Torri, migliora il suo crono sul percorso portandolo a 42'26'' con il 40° posto, mentre Paolo Fascendini chiude la sua fatica al 55° posto con il tempo di 45'46.

 

LEGGI LA CLASSIFICA:10 AGOSTO 2010 PREMANA-DELEGUAGGIO (64.78 kB)

FOTO DELLA SETTIMANA

IL GP TALAMONA SI CONGRATULA CON ELISA SORTINI CAMPIONESSA EUROPEA DI CORSA IN MONTAGNA. BRAVISSIMA ELISA

MALUGANI TALAMONA