CSI STRADA CREMONA

 

  alt src=http://gptalamona.it/new/images/stories/articoli_2010/regoledo.jpg

   15/03/2009 - OTTIMO PRIMO POSTO PER IL GP TALAMONA COMOSYSTEMI A    

  CREMONA

                                                                                      



Trasferta Cremonese positiva per la compagine capeggiata dal presidente Riva Enea, che già da mattina presto era intento a dare indicazioni importanti su come portare a casa numerosi punti nella seconda prova del campionato regionale di corsa su strada CSI.
Punti che sarebbero stati raggiunti se gli stessi atleti avessero potuto partecipare alla competizione , visto che del pulman, che doveva portarli alla sorgente delle Zucche dorate, non se ne vedeva neppure l'ombra. Infatti il solerte e simpatico autista, a causa del tour de force europeo concluso alle due di notte di domenica, se la stava meritatamente sonnecchiando in quel di Morbegno e solo dopo svariate chiamate, con Enea al settimo cielo, lo stesso si destava ed in fretta e furia vestito solo di un pigiama con moffole di peluche giungeva ancora con il cuscino sotto braccio a prendere i giovani e non del Talamona che ormai avevano perso le speranze di assaporare gli squisiti tortelli di zucca di Iva Zanicchi.
Questa parte è assolutamente ironica e non vuol essere offensiva nei confronti dell'autista e anzi siamo consapevoli dell'importante servizio da lui svolto e dell'esiguo riposo a sua disposizione. Rimproverandosi con se stesso, il giovane autista, preso da rimorso imperdonabile, chissà per quale oscuro sortilegio, forse l'influsso negativo dei diavoli rossi del Morbegno battuti alla prima prova di Ravello, imboccava stranamente la via per la barriera di Milano, con grande "gioia" di tutti i presenti, consci a quel punto di aver imboccato una strada senza ritorno, solo alla visione del cartello Fiorenzuola il presagio che lo zampino del Ruffo avesse ipnotizzato il nostro fido autista della domenica svaniva e rientrati sulla retta via giungevano nella solare Cremona .
Chi da est, chi da ovest e chi sbucando da viuzze ormai dimenticate anche dagli indigeni, i giovani e vecchi campioncini del Talamona facevano ingresso trionfale nella piazza del Duomo dominato dal famoso Torrazzo, accolti dallo speaker della manifestazione con un intercalare che sembrava il comico di Colorado alle prese con la vendita dei surgelati della ditta BRRRR.
Se il buon giorno si vede dal mattino, evidentemente il nostro è iniziato alle 10 con la partenza degli esordienti femminili e maschili con due probanti vittorie con Gusmeroli Alessia a livello femminile poi quarta Alessia Fognini, decima Cirelli Chiara, 13esima Bianchini Sofia, e 14esima Strigiotti Iris .
Nei maschietti ottimo il primo di Matteo Zugnoni, quarto Galatioto Simone, mentre Gusmeroli Davide , Tommaso e Federico rispettivamente, nono, decimo e tredicesimo, Gambetta Lino 22esimo , 23esimo Milivinti Massimiliano, Bertolini Damiano 27 e Colombini Andrea 30esimo .
A seguire le ragazze con il poker delle meraviglie formato da Jessica Gusmerini, Alessia Angelini Annalisa Perlini e Tarabili Elisa al nono, decimo , 11esimo e 17esimo posto.
Nei pari età dei ragazzi si sono ben difesi Alessandro Gusmeroli 26esimo, Emanuele Perlini 27esimo e Martinelli Luca 41esimo.
Velocemente poi hanno dato prova di freschezza atletica i giovanissimi della categoria promozionale con Kristian Gusmerini secondo e Angelini Riccardo, Colombini Simone e Ciaponi Andy tutti nei primi dieci. A livello femminile la nutrita schiera di talamonine capeggiate da Duca Valentina ottima terza che veniva seguita a breve distanza da Luzzi Paola, Tarabini Giulia, Martinelli Elisa e Bertolini Veronica.
Era poi l'ora delle donzelle con le giovani allieve a vedersela sia con le senior che con le agguerrite amatori e veterane sui 3100 metri di un percorso cittadino impegnativo, ma interessante impreziosito dal numeroso pubblico che oltre al mercatino delle pulci ed ai monumenti , sembrava essere anche abbastanza incuriosito dal ritmo sostenuto di codeste atlete con la nostra Francesca Duca al secondo posto nelle Amatori A seguita al quinto dell'apprendista autista del minibus Vauthier Monica e all'ottavo del segretario Ciaponi Silvia . Nelle Allieve, Debora Zenoni pagava a caro prezzo una partenza forse troppo generosa, giungendo comunque al quarto posto seguita a poco dalla "taciturna" Titti Simonetta al quinto posto, Lisa Fognini settima e Martina Duca al 11esimo posto.
Nelle Senior la Padana Bona…cina Titti Cristina in buona giornata coglieva un buon secondo posto seguita al terzo da Duca Eleonora e al quinto Duca Stefania. Nella categoria amatori B femminile la sempre verde Ciaponi Mara saliva sul secondo gradino del podio .
Nella categoria Allievi un ottimo" Bergamo" Bergamaschi Francesco lottava caparbiamente giungendo meritatamente al secondo posto mentre l'unico Amatori B in gara per i colori Azzurro-blu del Talamona quell'irraggiungibile latin lover dell'Adda al secolo Gusmeroli Dario entrava nella top ten.
Ultima gara della giornata quella sui tre giri da 1550 mt degli junior -senior- Master A con un assolo del talentuoso Della Torre Francesco seguito a debita distanza dallo paffuto in quaresima Melano Fracassi che evidentemente la gran fretta di andare a lavorare gli ha messo le ali ai piedi vincendo la sua categoria con Riva Enea al settimo posto e Gusmeroli Massimo al nono.
Nei senior , buona la prestazione del convincente Fabio Duca e confortante il rientro alle competizioni dopo l'operazione al menisco di Maurizio Ambrosiani rispettivamente terzo e quarto mentre al quinto posto di gran lena arrivava il giovane geometra Corry Corrado Barry.
A conti fatti arrivava la sospirata vittoria di giornata con buon distacco sulla compagine del Castiglione D'Adda ed i cugini del Morbegno. Ora l'appuntamento è per gli italiani di CSI a Padova dove oltre che a correre cercheremo di spassarcela alla grande in allegra compagnia.

Melano

 


 

 

 

FOTO DELLA SETTIMANA

IL GP TALAMONA SI CONGRATULA CON ELISA SORTINI CAMPIONESSA EUROPEA DI CORSA IN MONTAGNA. BRAVISSIMA ELISA

MALUGANI TALAMONA