PISTA CHIAVENNA 2009

 

 alt 

                

·  

·                             

·  

      23/05/2009 - BRILLANTI PRESTAZIONI DEI NOSTRI ESORDIENTI IN PISTA A CHIAVENNA

                                                                                                                                                                                                                                                        


Il rinnovatissimo impianto di Chiavenna, per l'occasione illuminato e surriscaldato da un sole cocente, è stato teatro, sabato 23 maggio, della prima prova del campionato provinciale di atletica su pista - Trofeo Credito Valtellinese, alla quale hanno preso parte numerosi dei nostri atleti.
Nella categoria esordienti b/c davvero molto nutrita la nostra pattuglia, oltretutto con risultati molto positivi. Nel vortex femminile straordinario poker delle nostre portacolori, con la vittoria di Giulia Tarabini, con un lancio di 19,76, davanti ad Alessia Spini con 15,95, Valentina Duca con 13,38 e Veronica Bertolini con 9,02, a seguire troviamo Elisa Martinelli, Martina Ciocchini e Dalila De Giobbi. Tra i maschietti il migliore dei nostri è Simone Colombini che con un lancio di 20,93 si piazza al quarto posto; nella top-ten di giornata anche Nicolas Dell'Oca con 15,58 e Marino Simonetta con 15,48, seguono poi Kristian Gusmerini, Riccardo Angelini, Emanuele Simonetta, Simone Luzzi e Lorenzo Duca.

Nel percorso misto allestito all'interno del campo, vittoria di giornata per Valentina Duca in 24"1, davanti ad Alessia Spini per soli due decimi. In campo maschile Kristian Gusmerini ottiene un ottimo secondo posto, che ha il sapore di una vittoria, visto che il vincitore di giornata ha inflitto pesanti distacchi a tutti, ma tralasciando di completare una parte di percorso, cosa che non è sfuggita all'occhio vigile di alcuni nostri accompagnatori presenti in tribuna. La categoria esordienti a, si è cimentata prima nella prova di lancio del vortex, dove i migliori piazzamenti sono stati ottenuti da Alessia Fognini, sesta con un lancio di 17,33 m, e da Damiano Bertolini, che scagliando l'attrezzo a 27,87 m., ha centrato il 12° posto. In seguito gli stessi atleti si sono sfidati sui 600 mt e qui sono arrivati per noi dei risultati davvero lusinghieri. In campo femminile vittoria nella prima batteria di Alessia Fognini, che con un gran finale si impone in 2'07"; nella seconda batteria strepitosa prestazione di Alessia Gusmeroli, che con il tempo di 1'58"1 si aggiudica la vittoria con la miglior prestazione cronometrica assoluta;. buone anche le prove di Chiara Cirelli con 2'21" e Iris Strigiotti con 2'33". I pari età maschili sono stati invece divisi in 4 batterie: nella prima serie il migliore dei nostri è Mirko Franchetti, 7° in 2'19", davanti a Damiano Bertolini e Matteo Luzzi, nella seconda serie splendida prova di Simone Galatioto, 2° in 2'00"9, ottimo quarto il rientrante Davide Gusmeroli in 2'02"8 che precede Massy Milivinti, autore di una prima parte di gara spumeggiante, e Simone Zugnoni.
Nella terza serie, prova sopra le righe di Matteo Zugnoni, che domina dal primo all'ultimo metro e ferma il cronometro sul tempo di 1'54"1, migliore prestazione di giornata a pari merito con l'atleta del Piateda Mohammed Yaacoubi. Alle spalle di Paciugo chiude un brillante Federico Gusmeroli con il tempo di 1'58"7, bene anche Lino Gambetta, quinto in 2'06". Nell'ultima serie registriamo il 7° posto di Manuele Ciocchini in 2'22", davanti ad Andrea Colombini.

Nella categoria ragazze due le nostre atlete a presentarsi sui blocchi di partenza dei 60 mt. piani. Annalisa Perlini chiude la prova in 9"80, mentre Alessia Angelini si deve accontentare di 10"40, prestazione che non soddisfa il nostro fotografo ufficiale, Tullio, che in quest'occasione si traveste da nonno-brontolone, non capacitandosi di come le proprie doti da velocista si siano disperse nel vento senza essere tramandate alla nipote. Annalisa si trasferisce poi sulla pedana del lungo, centrando l'11° posto con un salto di 2,85 mt., mentre Alessia si batte anche nella gara dei 1000 mt, concludendo la prova con un buon tempo di 4'02". In questa prova al via anche Jessica Gusmerini, che dopo un avvio molto promettente deve praticamente fermarsi per dei fastidi alla milza, prima di chiudere onorevolmente in 4'25". Nella categoria ragazzi eravamo rappresentati da Alessandro Gusmeroli, che ha corso i 60 mt. piani in 9"90 e da Luca Martinelli che ha invece fatto registrare un 5'09" sui 1000 mt. I nostri due "gemelli diversi" si sono poi cimentati nella pedana del lungo, con Ale che ha saltato 3,11 mt, contro i 2,25 mt ottenuti da Big. Tra i cadetti dobbiamo registrare la doppia prova di Riccardo Riva, che prima ha corso gli 80 mt. piani in 12"90 e poi ha centrato un buon 4° posto nel getto del peso con la misura di 6,82 mt.
Mentre qualcuno faceva già rientro a casa e altri erano alle prese in tribuna con bibite e panini e a scartare caramelle offerte dalle festeggiate Silvia e Francy, si sono poi svolte le prove del settore assoluto sulla distanza dei 1500 mt. Nella categoria Allieve, assolo e titolo provinciale per Angelica Perlini con il tempo di 5'31": terzo posto per Marty Duca in 6'46". Nella gara senior e master femminile abbiamo assistito al tripudio di canotte bianco-blu talamonesi, con l'unica eccezione rappresentata dal rosso Morbegnese di Maura Trotti.

Nella categoria ragazze due le nostre atlete a presentarsi sui blocchi di partenza dei 60 mt. piani. Annalisa Perlini chiude la prova in 9"80, mentre Alessia Angelini si deve accontentare di 10"40, prestazione che non soddisfa il nostro fotografo ufficiale, Tullio, che in quest'occasione si traveste da nonno-brontolone, non capacitandosi di come le proprie doti da velocista si siano disperse nel vento senza essere tramandate alla nipote. Annalisa si trasferisce poi sulla pedana del lungo, centrando l'11° posto con un salto di 2,85 mt., mentre Alessia si batte anche nella gara dei 1000 mt, concludendo la prova con un buon tempo di 4'02". In questa prova al via anche Jessica Gusmerini, che dopo un avvio molto promettente deve praticamente fermarsi per dei fastidi alla milza, prima di chiudere onorevolmente in 4'25". Nella categoria ragazzi eravamo rappresentati da Alessandro Gusmeroli, che ha corso i 60 mt. piani in 9"90 e da Luca Martinelli che ha invece fatto registrare un 5'09" sui 1000 mt. I nostri due "gemelli diversi" si sono poi cimentati nella pedana del lungo, con Ale che ha saltato 3,11 mt, contro i 2,25 mt ottenuti da Big. Tra i cadetti dobbiamo registrare la doppia prova di Riccardo Riva, che prima ha corso gli 80 mt. piani in 12"90 e poi ha centrato un buon 4° posto nel getto del peso con la misura di 6,82 mt.
Mentre qualcuno faceva già rientro a casa e altri erano alle prese in tribuna con bibite e panini e a scartare caramelle offerte dalle festeggiate Silvia e Francy, si sono poi svolte le prove del settore assoluto sulla distanza dei 1500 mt. Nella categoria Allieve, assolo e titolo provinciale per Angelica Perlini con il tempo di 5'31": terzo posto per Marty Duca in 6'46". Nella gara senior e master femminile abbiamo assistito al tripudio di canotte bianco-blu talamonesi, con l'unica eccezione rappresentata dal rosso Morbegnese di Maura Trotti.

 

FOTO DELLA SETTIMANA

IL GP TALAMONA SI CONGRATULA CON ELISA SORTINI CAMPIONESSA EUROPEA DI CORSA IN MONTAGNA. BRAVISSIMA ELISA

MALUGANI TALAMONA